Cosenostreacasanostra

Il Blog di Nicoletta Forcheri "Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole che si sappia. Il resto è propaganda"
Horacio Verbitzky

giovedì 2 dicembre 2010

Gli USA ordinano ai diplomatici di cessare seduta stante di dire il vero, fino a ulteriori istruzioni

QUESTO E' UN PEZZO UMORISTICO
mi preme sottolinearlo visto che i debuncker per professione apparentemente non hanno il senso dell'umorismo ( http://complottismo.blogspot.com/2010/12/cose-di-nicoletta-forcheri.html  ).
In quanto al MOSSAD, non è mai stato citato IN ALCUN ARTICOLO, contrariamente alla diffamazione di codesti, e la CIA a malapena in due o tre articoli, a parte una lettera infuocata contro la redazione di Matrix sull'11 settembre, il cui contenuto era tutto giusto, Bridas compresa (Perché siamo in Afghanistan, la via della seta).
Buona lettura. NF


Fonte: http://www.borowitzreport.com/2010/12/02/us-orders-diplomats-to-stop-telling-truth-until-further-notice/
Trad. Ennedieffe
Conseguenze della baraonda Wikileaks

WASHINGTON (The Borowitz Report) – Come primo effetto principale delle rivelazioni fatte  trapelare da Wikileaks, il Dipartimento di Stato ha ordinato a tutti i diplomatici statunitensi di "cessare e desistere dal dire la verità, fino a ulteriori istruzioni".

“Stiamo lavorando indefessamente per tentare di assicurarci che non si ripetano nel futuro fughe come queste" ha dichiarato il Segretario di Stato Hillary Clinton ai giornalisti. "Ma fino a quando non avremo tappato le fughe di notizie, è obbligatorio che tutti i nostri diplomatici indossino la maschera delle falsità".

La Segretaria di stato Clinton ha osservato che essendo molti diplomatici americani grandi sponsorizzatori  politici con lunghe carriere nel mondo della finanza alle spalle, "ciò non dovrebbe essere particolarmente difficile per loro.”

Ma per quei diplomatici di professione che provengono dai servizi esteri, il Dipartimento di Stato terrà una serie di "seminari su come evitare di dire la verità" impartiti dai quadri della Goldman Sachs.

Inoltre, La Segretaria di Stato Clinton ha dichiarato che il Dipartimento di Stato farà installare su tutti i pc di tutti i diplomatici un nuovo software chiamato ScudoCandore™, per tradurre automaticamente qualsiasi linguaggio veritiero in una versione meno imbarazzante e purificata da verità.

Ad esempio, ha spiegato, il software tradurrebbe l'espressione “canaglie ipocrite” in “alleati pakistani fidati” e cancellerebbe qualsiasi riferimento al presidente francese Nicolas Sarkozy come “Monsieur pantaloncini corti."

Per il resto, Interpol ha rilasciato una dichiarazione sulle ricerche del fondatore di Wikileaks, Julian Assange: “Quando troveremo Julian Assange lo assumeremo."
Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.