Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

lunedì 5 settembre 2011

Solite balle

In francese si dice: "quando si vuole annegare il cane, si dice che ha la rabbia" che l'italiano "chi il suo cane vuole ammazzare, qualche scusa deve trovare" rende meno.

Fonte: http://es.globedia.com/hrw-dicen-evidencias-fuerzas-gadafi-hayan-cometido-violaciones-masivas-mujeres-libia Traduzione a cura di N. Forcheri
Amnesty International e Human Rights Watch dichiarano che non esistono le prove che le forze leali a Gheddafi abbiamo commesso gli stupri di assa sulle donne in Libia Amnesty International (AI) e Human Rights Watch (HRW) hanno avvertito che non esiste “nessuna prova” che le forze del regime libico di Muamar Gheddafi abbiano ordinato o compiuto violenze di massa sulle donne, nonostante le accuse in tal senso fatte dal Tribunale Penale Internazionale (TPI), dall’opposizione e dalle grandi potenze occidentali. "Non abbiamo riscontrato alcuna evidenza e neanche una sola vittima di violenza né un medico che conosca alcuna persona che sia stata violentata", ha garantito la ricercatrice di AI per il Medio Oriente, Donatella Rovera, citata venerdì scorso dal giornale britannico 'The Independent'. Il fatto che non ci siano prove di strupri massicci non significa che non ci siano stati, ha aggiunto Rovera che è stata in Libia nei tre mesi precedenti l’inizio della rivolta e della repressione. "Non abbiamo potuto trovare le prove” delle violenze, ha dichiarato dal canto suo la direttrice dei Diritti della Donna di Human Rights Watch, Liesel Gerntholtz. Il PM in capo del TPI, Luis Moreno-Ocampo, ha assicurato due settimane fa durante una conferenza stampa che il suo ufficio ha “informazioni” su violenze compiute su "persone contrarie al governo" e la Segretaria degli Stati Uniti Hillary Clinton si è dimostrata “profondamente preoccupata “la settimana scorsa dalla partecipazione delle forze di Gheddafi in stupri di massa".
Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.