Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

giovedì 10 novembre 2011

Manzoni l'aveva già detto in versi 200 anni fa

Fonte: http://crisis.blogosfere.it/2011/11/monti-spread-berlusconi-volgo-disperso-tutto-gia-scritto-200-anni-fa.html


E il premio sperato, promesso a quei forti


Sarebbe o delusi, rivolger le sorti,


D'un volgo straniero por fine al dolor?


Tornate alle vostre superbe ruine,


All'opere imbelli dell'arse officine,


Ai solchi bagnati di servo sudor.




Il forte si mesce col vino nemico;


Col novo signore rimane l'antico;


L'un popolo e l'altro sul collo vi sta.


Dividono i servi, dividon gli armenti;


Si posano insieme sui campi cruenti


D'un volgo disperso che nome non ha.


(Alessandro Manzoni, Adelchi, 1822)
Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.