Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

domenica 11 dicembre 2011

SCILIPOTI (MRN): MONTI ELIMINA LE PENSIONI DI ANZIANITA’

Roma, 10/12/2011. “L’art. 24 del DDL 4829 (manovra salva-Italia) di conversione del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, recante disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici, modifica le disposizioni dei trattamenti pensionistici, eliminando, di fatto, le pensioni di anzianità”. L’On. Scilipoti, segretario politico del Movimento di Responsabilità Nazionale, commenta così la evidente non equità della manovra economica del Governo dei tecnocrati. “Questa politica del disfattismo, con la scusa che l’Italia sta andando a rotoli, colpisce duro sui lavoratori, in particolare affondando il coltello sul requisito dei 40 anni di contribuzione, che finora aveva costituito una sorta di garanzia insuperabile a prescindere dall’età anagrafica”. “Tali disposizioni – continua il leader del MRN – - incidono pericolosamente sulle legittime aspettative dei lavoratori, configuranti quei diritti acquisiti che la giurisprudenza della Corte Costituzionale ha riconosciuto come costituzionalmente garantiti, determinando così delle insanabili sperequazioni”. “L’applicazione di queste modifiche determina la poca competenza o il poco rispetto nei confronti dei cittadini italiani. Questo – conclude l’On. Scilipoti – è uno dei tanti motivi per cui questo DDL chiamato manovra salva-Italia non potrà essere votato”.
Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.