Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

giovedì 27 marzo 2014

Banca centrale Cina (?) si prende più del 2% di Eni ed Enel

A proposito ENI ed Enel vedono la compartecipazione agli utili, la People's Bank of China. 
Sono esterrefatta perché la notizia è di oggi ma io l'ho scoperta andando a verificare alla Consob se vi fosse ancora BNP Paribas come massimo azionista estero di ENI. Ed ho trovato al suo posto la People's Bank of China. 

di redazione Blitz

MILANO – La banca centrale cinese, la People’s Bank of China, si prende più del 2% di Eni ed Enel, precisamente il 2,102% di Eni e il 2,071% di Enel. Lo si apprende dagli aggiornamenti Consob sulle partecipazioni rilevanti.


E’ un segnale positivo circa l’interessamento di investitori stranieri sul mercato italiano. Mercoledì Jp Morgan si è espressa favorevolmente sul debito pubblico di Italia e Spagna i cui tassi potrebbero scendere ancora di 25-30 punti base. Intanto il Tesoro ha raccolto 7,5 miliardi emettendo BoT a 6 mesi.
Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.