Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

giovedì 27 marzo 2014

La guerra delle monete -- La Cina e il nuovo ordine mondiale



Da notare che De Gaulle fece nel 1956 quello che Mussolini aveva fatto nel 1936: nazionalizzare la Banca centrale. Ma Mussolini fu detto un dittatore sanguinario e fascista, mentre De Gaulle divenne un eroe nazionale che imponeva gentilmente alle colonie francesi la tassa coloniale del signoraggio che affamava tutti quei paesi. Si noti anche che l'oro dei tedeschi dopo la guerra andò in parte fisicamente alla Federal Reserve e in parte alla Banque de France, e che parte di quell'oro era stato rubato alla fine della guerra dai tedeschi in Italia (da verificare). Alla Germania è stato rifiutato di andare a verificare lo stato del suo oro a Fort Knox, perché tale oro, come afferma anche Karen Hudsen, è scomparso. 

N. Forcheri 

Fonte:http://www.agoravox.tv/actualites/international/article/la-guerre-des-monnaies-la-chine-et-44175  Traduzione a cura di N. Forcheri 

Potete ascoltare qua sotto la trasmissione radiofonica del 28 febbraio 2014 di Méridien zéro. Bisogna segnalare che nella notte seguente alla trasmissione, il locale che ospitava la radio "pirata", è stata totalmente saccheggiata da un incendio. I danni ammontano a varie migliaia di euro. 
L’origine del sinistro rimane attualmente indeterminato ma la constatazione della scomparsa di parte del materiale radiofonico (pc, microfoni, materiale di incisione) non rivenuto nei detriti, porta chiaramente a pensare che si tratta di un furto in seguito a un incendio, atto malevolo per non dire criminale.

I militanti del MAS e di Méridien Zéro esortano tutte le persone attaccate alla libertà di espressione e alla lotta sociale a esprimere la loro solidarietà di fronte a questa vile aggressione.

La trasmissione

 Gli intervenuti parleranno di un libro che racconta la storia di una grande cabala monetaria che ha forgiato il mondo da oltre duecento anni, dalla costituzione della dinastia dei Rothschilds fino alla fine del 18° secolo fino alla crisi del 2008 e di una guerra spietata perpetrata dietro le quinte del potere, sull'asse City/Wall Street che tenta di stabilire a tutti i costi un nuovo ordine mondiale a vantaggio di una oligarchia finanziaria. No, non si tratta di  « capire l'impero  » d’Alain Soral, buon tentativo bensì di « Currency Wars » edito in Francia con il titolo « La guerra delle monete - La Cina e il nuovo ordine mondiale » venduto per oltre 2 milioni di copie in Cina e che apparentemente è diventato il Libro prediletto dei membri del Comitato centrale del partito comunista e dei banchieri cinesi.
L’autore del libro è un ricercatore cinese in economia che si chiama Song Hongbing.
I media francesi hanno scritto qualche articolo a proposito, ad esempio ecco che cosa ne dice  « Marianne » : « Finalmente i cinesi possono pregustare l'antisemitismo. L'articolo analizza la ricetta del best seller assoluto della Cina attuale: una denuncia della finanza internazionale, delle banche che la manipolano e... degli ebrei che dirigono il tutto ».

Niente meno. Un complottista paranoico avrebbe tendenza a pensare che il fatto che il rogo che ha distrutto i locali della radio sia avvenuto la notte della diffusione della trasmissione non sia pura coincidenza. Naturalmente gli consiglieremo di andare a farsi vedere da uno psichiatra.

Scherzi a parte, « La guerra delle monete » è la storia del progetto di  « governo mondiale », amministrato dai banchieri cosmopoliti e la cui costruzione richiede la distruzione delle nazioni e dei popoli sovrani. In questa guerra economica, che è anche una guerra dell'informazione, i paesi non allineati e i BRICS, di cui fa parte la Cina, stanno armandosi e riarmandosi per rispondere all'offensiva dei banksters mondialisti. Il saggio pubblicato durante la crisi del 2007-2008 fa parte dell'arsenale.

Ricco di una somma impressionante di riferimenti preziosi, nei vari capitoli l'autore ci fa scoprire molti scrittori essenziali, poco noti in Francia o mai tradotti in francese. Ma Song Hongbing non si accontenta di riprendere le grandi linee di questi autori indispensabili, decifra anche gli scritti di Henry Kissinger o di Geroge Soros, due attori inevitabili delle maggiori crisi, sia nello scatenare la guerra al Vietnam sia nella speculazione monetaria che ha investito l'Est asiatico nel 1997. 

L’opera si conclude in forma di raccomandazioni alle autorità cinesi e traccia le grandi linee che la Cina dovrebbe adottare per stabilire la sua moneta nazionale, il renminbi come futura valuta di riserva mondiale. Sembra che sette anni dopo la comparsa di questo primo capitolo della Guerra delle Monete, Song Hongbing sia stato effettivamente ascoltato, poiché la Cina non ha cessato di accumulare riserve d'oro: oggi è classificata quinta dopo la Francia e prima della Svizzera con 1054 tonnellate d'oro. 

A marzo 2013, la Cina si è dichiarata disposta a reagire in caso di "guerra delle monete": la quota dello Yuan negli scambi commerciali è passata dall'1,89 % a gennaio 2012 all' 8,55 % a ottobre 2013.

La trasmissione è condotta da Jean-Louis Roumégace con i seguenti invitati : 
 
François Sainz, gestore delle pubblicazioni "Le retour aux sources" " 
 
- Jean-François Goulon : Autore ("Le conflit israélo-palestinien - des origines cananéennes de la Palestine à sa demande d’adhésion à l’ONU"), traduttore di numerosi saggi presso "Le Retour Aux Sources" (di cui "I Segreti della riserva federale" de Eustace Mullins), Direttore della Redazione del sito Questions Critiques (Sito specializzato in geopolitica) 
 
Lucien Cerise : conferenza sulle problematiche di ingegneria sociale, autore di "Oliganarchy" & "governare con il caos" 
 
Antony Bonamy : collaboratore delle edizioni "le retour aux sources", Specializzato in Cina e agente dell'autore Hongbing Song 

Altri riferimenti:
http://www.scribd.com/doc/214664695/Currency-Wars

http://fr.scribd.com/doc/214638786/La-Politica-Monetaria-Del-Fascismo-1982


Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.