Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

venerdì 27 giugno 2014

Il falso contabile, FM

Fonte: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10204406985723672&set=a.1360129452242.2051327.1501716424&type=1&fref=nf

Aspetto con ansia di vedere il mio ex professore, Dario Velo, per chiedere lui, quanta vergogna abbia, in qualità di Presidente del Collegio della Banca d'Italia, ad avere approvato, il 30 Aprile 2014, l'ennesimo falso in bilancio. 
Alla domanda finale che Velo mi pose a fine discussione di laurea "quanto ammontasse il signoraggio effettivo e come venisse investito", rispondo adesso che lo potremo sapere, solo quando, persone come lui, saranno prese per i piedi e messe a testa sotto per vedere quanti soldi cadono dalle loro tasche.
Inutili anche gli attacchi di chi, probabilmente mosso da invidia, afferma che non sapendo la quantità effettiva e l'ammontare preciso del signoraggio bancario,decade tutto un concetto che ho spiegato e dimostrato in 176 pagine di Tesi.
E' stupido.
Sarebbe come avere dimostrato che costui è un ladro, ma non sapendo l'ammontare preciso (causa limiti umani) del furto, esistente e dimostrato, il ladro non sia più ladro.
Se si guardano le cifre dichiarate 527.826.221.224 e quelle non dichiarate, (impulsi elettronici, derivati etc.) capiamo che il furto certamente non sarà di pochi spiccioli. La qualità domina la quantità. E' come se dovessi aprir le mani e contare quanto possa essere stupido il cervello del collega che muove queste accuse, 1,2,3 o 4 etc.? Non si riesce a contare tutto nella vita e a volte basta la qualità senza bisogno della misura.


Fabiuccio Maggiore


Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.