Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

lunedì 23 giugno 2014

Il Signoraggio e le sue forme

di Fabiuccio Maggiore Fonte: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10204377355302930&set=a.1360129452242.2051327.1501716424&type=1&theater



Mi diverte ascoltare malfattori ed ignoranti sostenere che il signoraggio sia una bufala, qualcuno sostenere di avere smontato i signoraggisti, quando ci sarebbe da riempire intere biblioteche con libri sull'argomento.

Abbiamo diverse forme di signoraggio analizzabili su diversi aspetti.

Primario, secondario e terziario, a seconda delle forme monetali considerate (monete metalliche, banconote, impulsi elettronici, derivati, etc.).

Interno ed esterno, in base all'area territoriale considerata, se interno al Paese o esterno ad esso.
La dollarizzazione del mondo è un esempio di signoraggio esterno, goduto dalla FED con gli accordi di Bretton Woods, quando si sancì che il dollaro dovesse essere una moneta di riserva; "carte verdi" che abbiamo dovuto accettare al pari dell'oro, ancorando i prezzi delle materie prime alla valuta statunitense (l'iper-consumismo americano alimentato dall'Occidente).

Diretto ed indiretto, a seconda del valore intrinsecamente misurato ed il valore estrinsecamente ottenuto. Diretto può essere ad esempio quello legato al differenziale tra valore nominale e reale della moneta creata.
Indiretto è quello legato alla capacità estrinseca della moneta di esproprio delle risorse: umane (es. la forza-lavoro), materiali (es. le imprese) ed immateriali (es. il tempo).
Se guardiamo al signoraggio diretto, questo, è relativamente "irrisorio" all'interno di un sistema reale in recessione e deflazione, ma, se guardiamo al signoraggio indiretto, al prelievo cioè finanziario-feudale e all'esproprio del nostro tempo, esso assume valori più che allarmanti, che la stessa contabilità non può osservare, né misurare.
Il signoraggio indiretto lo subiamo con le monete coloniali, vedi l'euro della BCE o il CFA, o franco coloniale africano in Africa osservato da Nicoletta Marina Forcheri.

Stabilire un effettivo ammontare quantitativo al signoraggio, considerando il denaro non contabilizzato e gli effetti che ha su valori inestimabili della nostra esistenza, quali la vita, la libertà ed il nostro tempo, non credo sia facile, ma non credo che la mancata effettiva quantificazione (causa limiti umani), possa portare capre da allevamento e malfattori a sostenere che tutto questo sia una bufala di pochi complottisti perché, voglio sempre ricordare agli stolti, che vi è una tesi sostenuta all'interno della prima Facoltà di Economia d'Italia, seguita da grandi professori come Andrea Fumagalli e Renzo Paolo Corritore, a dare credito ad una verità destinata ad emergere.
L'ottimo lavoro comunque di investigazione monetaria e tentativo di quantificazione, viene sviluppato da Marco Saba che meglio di me vi saprà rispondere.
http://www.scribd.com/doc/225289413/SIGNORAGGIO-BANCARIO-E-SOVRANITA-MONETARIA

F.M.
Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.