Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

martedì 3 giugno 2014

Marine Le Pen ammette la spoliazione dell'Africa ma non cita il CFA





Qua Marine Le Pen al PE (17/1/2014) alla domanda posta da un deputato sulle ex colonie della Francia, come vera causa dell'immigrazione crescente in Europa dice: "siamo stati uno dei soli paesi a proporre la cooperazione con i paesi africani, e bisogna proporre la cessazione immediata della spoliazione dell'Africa da parte di una manciata di compagnie mondializzate con la complicità dei nostri governi che gettano milioni di africani in esilio lasciando ai nostri concittadini l'onere di mantenerli." Nessuna parola sul CFA, ma è vero che non ho ancora guardato tutti i video della Le Pen.
N. Forcheri 2/6/2014

* Evidentemente Marine che ha stravinto alle elezioni europee, ha l'esercito e la force de frappe nucléaire francese che la sostengono;
In italia i governanti hanno invece 113 basi militari degli occupanti che li minacciano a vista in caso di ogni "falso passo".
Qu'on se le dise!

Con il ritorno al franco senza l'abolizione dei franchi coloniali polinesiano e africano tutto questo rayonnement de la France rischia solo di peggiorare gli squilibri geopolitici fino a guerre dichiarate.



Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.