Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

domenica 10 agosto 2014

Quaresima 2014 – Crociata del Rosario al Cuore di Maria, per l’Italia e il Mondo Intero

Fonte: http://www.quieuropa.it/quaresima-2014-crociata-del-rosario-al-cuore-di-maria-per-litalia-e-il-mondo-intero/

Lunedì, Febbraio 24th/ 2014
Redazione Quieuropa.it / Losai.eu / Circolo Culturale San Francesco - 
Suor Lucia, Madonna di Fatima, Redazione Qui Europa, Circolo Culturale San Francesco, Crociata del Rosario, Austria 1955 e ritiro dell'Armata Rossa, Il Rosario vinse contro il Comunismo in Austria, Capuccino Petrus Pavlicek, Maggio e Ottobre 1955 in Austria, Fuga dell'Armata Rossa, La potenza della Preghiera contro le tenebre e il Nuovo Ordine Mondiale, Regolamento, Quaresima 2014, le tenebre del mondo, Attentato al Creato ed alla dignità umana; Debiti fittizi; usurocrazia; guerre; distruzione delle famiglie e delle nazioni; ipersessualizzazione e perversione delle nuove generazioni; persecuzioni ed espropriazioni di massa; economie della truffa; strapotere della finanza e di poteri occulti; satanismo pratico 
Quaresima 2014 – Crociata del Rosario al Cuore di
Maria, per l’Italia e il Mondo Intero
Una crociata che, su ispirazione della Madonna di Fatima, 
si rifà alla vittoriosa eperienza del popolo austriaco 
contro l'Armata Rossa , del 1955
La Preghiera del Rosario: la migliore arma contro le tenebre
del "Nuovo Ordine Mondiale"

Redazione Quieuropa / Losai.eu / Circolo Culturale San Francesco
Crociata del Rosario - Quaresima 2014 - per l'Italia e il Mondo
 Quaresima 2014 – Crociata del Rosario per l'Italia e il Mondo                 
Italia  – Catanzaro, Sanremo, L'Aquila – Redazione "Qui Europa", Circolo Culturale San Francesco – Attentato al Creato ed alla dignità umana; Debiti fittizi; usurocrazia; guerre; distruzione delle famiglie e delle nazioni; ipersessualizzazione e perversione delle nuove generazioni; persecuzioni ed espropriazioni di massa; economie della truffa; strapotere della finanza e di poteri occulti; satanismo pratico (occulto ed esplicito) diffuso in tutti i settori sociali e dell'intrattenimento: in poche parole il volto di un "Nuovo (Dis)Ordine Mondiale" proteso ad umiliare e schiavizzare l'umanità ed a porre in essere un nuovo (unico) governo globale sotto l'egida del principe delle tenebre. Sembra la trama di un film horror, ma è proprio ciò che sta avvenendo sotto il nostro naso, mentre spesso distratti ed alienati continuiamo a seguire la routine quotidiana accecati da media collusi con questo diabolico sistema che spesso e volentieri si serve dell'ideologia politica e di stravaganti filosofie per imporre il suo status quo. La disinformazione avanza irrefrenabile e con essa si ridimensiona giorno per giorno sia la nostra sovranità che la nostra stessa dignità di uomini. Non c'è bisogno di essere credenti per comprendere la via oscura intrapresa dai potenti della terra ai danni di milioni, miliardi di uomini. Uomini accecati dal potere e dall'inganno del denaro concepito non più come strumento di facilitazione degli scambi, ma come mero strumento di dominio e schiavitùAnche per questo motivo su iniziativa dell'Osservatorio "Qui Europa", di alcuni nostri lettori di Sanremo, del Circolo Culturale San Francesco (di Catanzaro) ed in collaborazione con altri giornali, gruppi di preghiera e siti web di rilievo nazionale, si è pensato di proporre in occasione della prossima Quaresima 2014 (dall'8 Marzo al 16 Aprile) in ogni città d'Italia o comunque in ogni regione, una "Crociata del Rosario" secondo le intenzioni della Vergine Maria, per l'Italia e per il Mondo. Ricorriamo alla preghiera, dunque, seguendo il consiglio di Fatima al fine di liberare gli uomini da queste oscure catene, nella consapevolezza di essere avvolti – oggi più che mai – nelle tenebre della morte e dell'inganno. Il nostro modello (rosario recitato 24h/24 per quaranta giorni – l'intera quaresima – a turni di mezz'ora per ogni aderente) si vuol rifare all'esperienza ideale della Crociata Riparatrice del Rosario posta in essere nell’Austria occupata dai sovietici, nel 1955.
 Forza della Crociata del Rosario nell'Austria invasa dall'Armata Rossa 
Nel 1946 nel Santuario di Maiazell, il cappuccino Petrus Pavlicek, ex prigioniero di guerra, ebbe una voce interiore; da allora girò per la patria per convincere quanti più austriaci possibile a recitare il Rosario per la liberazione dall’Armata Rossa. La sua idea era un Rosario perpetuo24 ore su 24 dovevano esserci austriaci che pregavano la Vergine. Il cappuccino portava con sé una statua della Vergine di Fatima donatagli dal vescovo di Leira. Nel ’55, c’erano mezzo milione di austriaci – che erano allora 5 milioni in tutto – che partecipava alla preghiera, nessuna ora del giorno e della notte era senza invocazione a Maria. E nel 1955, fra maggio e ottobre, l’Armata Rossa si ritirò. Spontaneamente e senza un chiaro motivo. La Mosca sovietica – come ci ricorda, tra l'altro, lo scrittore e giornalista Maurizio Blondet – non lasciò mai la presa su nessun altro Paese occupato. "Non se n’è andata dalla Polonia, né dalla Romania né dall’Ungheria (vedi foto sopra) , né tantomeno dal lacerto di Germania che aveva strappato per sé; ma dall’Austria sì". Confidiamo dunque in Dio e nel Santo Rosario, arma potentissima – secondo quanto rivelato dalla stessa Vergine a Fatima – contro le tenebre e i seguaci delle tenebre che stanno imponendo all'Italia e al mondo il caos satanico di un "Nuovo (Dis)Ordine Mondiale".
 Come aderire alla "Crociata del Rosario" durante la Quaresima                
Le mail per chi volesse aderire all'iniziativa e volesse dare la propria  disponibilità (mezz'ora al giorno dall'8 Marzo al 16 Aprile con relativa recita di 5 decine di rosario al giorno, secondo le intenzioni della Vergine Maria, per l'Italia e il Mondo) mediante inserimento in uno specifico calendario sono le seguenti: contatti@circoloculturalesanfrancesco.org e crociatarosario@gmail.com. Ciascun lettore interessato ad aderire alla "Crociata del Rosario" dovrà inviare una mail ai suddetti indirizzi ed indicare: nome, cognome, fascia oraria di riferimento (Es.: dalle 16,00 alle 16,30) e relativi contatti mail per aggiornamenti. Il regolamento sarà pubblicato sul sito www.quieuropa.it e sul sito www.circoloculturalesanfrancesco.org a partire da Mercoledì 26 Febbraio 2014. Aiutateci a diffondere la "Crociata del Rosario" presso le vostre parrocchie, le vostre famiglie e i vostri gruppi di riferimento! "Grande è in potenza un'armata che tiene in mani il Rosario, anziché la spada" (Papa Pio XI). "Da quando la Santissima Vergine ha dato efficacia speciale alla recita del Santo Rosario, non c'è problema materiale né spirituale, nazionale od internazionale, che non si possa con esso risolvere…" (Suor Lucia, veggente di Fatima). Coraggio allora! La Madonna ha bisogno di ciascuno di noi, e anche di te!
CROCIATA DEL ROSARIO - Regolamento e Contatti
 Regolamento                                                                                                                
Ciascuno può decidere e comunicare l'orario di adesione che manterrà, possibilmente, per l'intero periodo di riferimento. Ciascuno dei lettori interessati ad aderire potrà iscriversi alla nostra lista (girando una mail agli indirizzi indicati) o iscriversi presso un'altra lista che vorrà stilare presso la propria parrocchia. Ciascuno potrà anche stilare una propria lista di amici aderenti – divisi per fasce orarie - ed inviarcela alle seguenti mailcontatti@circoloculturalesanfrancesco.org e crociatarosario@gmail.com. Inoltre, ciascuno potrà attenersi al seguente breve regolamento che rende possibile aderire alla "Crociata del Rosario" per l'Italia e il Mondo in diversi modi: 1)   Iscrivendosi ad una lista già esistente oppure formandone una in gruppo o all’interno di una parrocchia che ne sia priva2)  I turni sono di mezz’ora; sarebbe meglio sceglierne uno e mantenerlo per l’intera durata, possibilmente procurandosi di avere dei sostituti tra familiari e amici per i casi di emergenza3)  Chi non si sente di ricoprire l’intero periodo in uno stesso orario può farlo per 10 giorni. Un'altra persona potrà coprire i successivi e così via; 4)  Chi non può garantire la copertura di un orario può partecipare singolarmente o in gruppo offrendo uno o più Santi Rosari per questa intenzione; in questo caso non è necessario comunicarlo, ma ne saremmo lieti.
 Quaresima 2014 – Il tempo della Preghiera del Rosario. Ecco perchè     
Tutti siamo coscienti – malgrado la disinformazione mediatica che trasforma il bianco in nero e viceversa – che il nemico attacca la famiglia, la dignità umana, la vita e la Chiesa di Dio in modi sempre più feroci. Ma ricordiamo che la nostra Madre Santissima ci ha donato un’arma spirituale molto potente, esortandoci anche a Fatima, ad utilizzarla. Lo fecero anche a Lepanto e vinsero. Lo fecero in Austria su iniziativa del cappuccinoPetrus Pavlicek e riuscirono a liberarsi dell'oppressione dell'Armata Rossa. I casi nei quali la preghiera si è dimostrata vincente – al di fuori di ogni pronostico – non si possono enumerare. Allora prendiamo in mano il Santo Rosario e prendiamoci per mano, ricorrendo a Lei con fiducia e umiltà. Sotto il suo manto non dobbiamo temere. Il suo “Cuore Immacolato alla fine trionferà” (1917, Maria Santissima a Fatima). Grazie a tutti coloro che parteciperanno e diffonderanno questa catena di amore e di speranza. Dio vi benedica tutti e con l’ausilio dell’Immacolata vi faccia santi. Il futuro dell'Italia e del mondo dipende anche da noi e dalla risposta che sapremo dare a Dio e alla Vergine Maria.
Redazione Quieuropa / Circolo Culturale San Francesco / Comitato dei Movimenti aderenti
Redazione Losai.eu / Frati Minori L'Aquila
_____________________________________________________________________
  Schema per recitare il Santo Rosario / Misteri                             

Schema di riferimento – Da ripetere per ogni Mistero
-           Lettura Mistero
-           Padre nostro 
-           Ave, o Maria   (dieci volte) 
-           Gloria al Padre 
   O Gesù, perdona…
Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
O Dio, vieni a salvarci.
Signore, vieni presto in nostro aiuto.
Gloria al Padre…
O Gesù, perdona…
Padre nostro
Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il Tuo nome, venga il Tuo regno, sia fatta la Tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non c’indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.
Ave, o Maria
Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con Te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi, peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.
Gloria al padre
Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era in principio, ora, e sempre nei secoli dei secoli. Amen.
O Gesù, perdona
O Gesù, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell’inferno, porta in cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della Tua misericordia.

  MISTERI GAUDIOSI                                                                        
(Lunedì e Sabato)
1° Mistero – Maria riceve l’annuncio dell’angelo Gabriele.
2° Mistero – Maria si reca a visitare Santa Elisabetta.
3° Mistero – Gesù nasce nella grotta di Betlemme.
4° Mistero – Gesù viene presentato al tempio dalla Madonna.
5° Mistero – Gesù viene ritrovato nel tempio in mezzo ai dottori

    MISTERI LUMINOSI                                                                       
(Giovedì) 
1° Mistero - Il Battesimo nel Giordano
2° Mistero - Le Nozze di Cana
3° Mistero - L'annuncio del Regno di Dio
4° Mistero - La Trasfigurazione
5° Mistero - L'Eucarestia

    MISTERI DOLOROSI                                                                       
(Martedì e Venerdì)
1° Mistero – Gesù prega nell’orto degli olivi.
2° Mistero – Gesù è flagellato alla colonna.
3° Mistero – Gesù è coronato di spine.
4° Mistero – Gesù sale il Calvario portando la croce.
5° Mistero – Gesù viene crocifisso e muore in croce.

    MISTERI GLORIOSI                                                                        
(Mercoledì e Domenica)
1° Mistero – Gesù risorge da morte.
2° Mistero – Gesù ascende al Cielo.
3° Mistero – Lo Spirito Santo discende sopra la Vergine SS.ma e gli Apostoli nel cenacolo.
4° Mistero – La Madonna è assunta in cielo.
5° Mistero – La Madonna è stata incoronata Regina del cielo e della terra

  Salve, o Regina                                                                       
 Salve, o Regina, Madre di Misericordia; vita dolcezza e speranza nostra, salve. A Te ricorriamo, noi esuli figli di Eva: a Te sospiriamo gementi e piangenti in questa valle di lacrime. Orsù           dunque avvocata nostra, rivolgi a noi quegli occhi Tuoi misericordiosi. E mostraci dopo questo esilio Gesù, il frutto benedetto del Tuo seno. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.
  Litanie Eventuali…                                                               
  Preghiamo                                                                                  
O Signore Dio, concedi a noi, i Tuoi servi, la salvezza dell’anima e del corpo. E per l’intercessione di Maria Santissima, liberaci dalle sofferenze della vita presente e donaci le gioie della          vita del cielo. Per Cristo nostro Signore. Amen.
 Le promesse di Maria riguardo al Rosario                                  
La Madonna apparve a Lourdes con la corona del rosario. La tradizione religiosa riporta anche 15 promesse che la Vergine in persona avrebbe fatto sia a San Domenico sia al Beato Alano della Rupe riguardo al suo rosario. Esse sono le seguenti: 1) "A tutti quelli che devotamente reciteranno il mio Rosario, io prometto la mia protezione speciale e grandissime grazie."; 2) "Chi persevererà nella recitazione del mio Rosario riceverà grazie preziosissime."; 3) "Il Rosario sarà un'arma potentissima contro l'inferno; esso distruggerà i vizi, libererà dal peccato, dissiperà le eresie."; 4) "Il Rosario farà fiorire le virtù e le buone opere e otterrà alle anime le più abbondanti misericordie divine; sostituirà nei cuori l'amore di Dio all'amore del mondo, elevandoli al desiderio dei beni celesti ed eterni. Quante anime si santificheranno con questo mezzo!"; 5) "Colui che si affida a me con il Rosario, non perirà."; 6) "Colui che reciterà devotamente il mio Rosario, meditando i suoi misteri, non sarà oppresso dalla disgrazia. Se è peccatore, si convertirà; se è giusto, crescerà in grazia e diverrà degno della vita eterna."; 7) "I veri devoti del mio Rosario non moriranno senza i Sacramenti della Chiesa."; 8) "Coloro che recitano il mio Rosario troveranno durante la loro vita e alla loro morte la luce di Dio, la pienezza delle Sue grazie e parteciperanno dei meriti dei beati."; 9) "Libererò molto prontamente dal purgatorio le anime devote del mio Rosario."; 10) "I veri figli del mio Rosario godranno di una grande gloria in Cielo."; 11) "Quello che chiederete con il mio Rosario, lo otterrete."; 12) "Coloro che diffonderanno il mio Rosario saranno soccorsi da me in tutte le loro necessità."; 13) "Io ho ottenuto da mio Figlio che tutti i membri della "Confraternita del Rosario" abbiano per fratelli durante la vita e nell'ora della morte i santi del Cielo."; 14) "Coloro che recitano fedelmente il mio Rosario sono tutti miei figli amatissimi, fratelli e sorelle di Gesù Cristo."; 15) "La devozione al mio Rosario è un grande segno di predestinazione, intesa come l'alto grado di probabilità che una persona possa salvarsi, perché, di sicuro, col Rosario una persona sarà particolarmente protetta e aiutata da Dio e da Maria.
Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.