Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

giovedì 15 gennaio 2015

Citazioni di Bernard Maris sull'economia




Da http://tempsreel.nouvelobs.com/charlie-hebdo/20150115.OBS0033/l-economie-selon-bernard-maris-sa-pensee-en-10-citations.html e tradotte da N. Forcheri 

Bernard Maris (BALTEL/SIPA)Bernard Maris (BALTEL/SIPA)

In "Charlie Hebdo", Bernard Maris firmava la sua rubrica con il nome di Oncle Bernard, appuntamento inevitabile in cui derideva gli eccessi e i punti deboli del capitalismo. Il pensiero graffiante di Bernard Maris si fa scoprire nelle pagine del suo "Antimanuale di economia". Estratti.
La dedica dell'opera rivela già da sola lo spirito che lo animava :
"All'economista ignoto, morto per la guerra economica, che passò la vita a spiegare ogni volta il giorno dopo il perché si era sbagliato il giorno prima. E a tutti coloro che da vivi assaporano la parola gratuità."
Elogio della gratuità:

"Il capitalismo organizza la scarsità, il bisogno e la frustrazione. Le generazioni passano, si arricchiscono (accumulano oggetti e rifiuti) ma la loro frustrazione, la paura del futuro e della carenza non diminuiscono."
Capitalismo e vita eterna :
"Ma la vita è forse una quantità, come vorrebbero farci credere gli economisti  Che cosa è la vita? Lunghezza o intensità? E se la vita si misurasse unicamente con la vita?"
Il PIL, nostro Moloch:
"L'aumento dell'iniquità è talmente esagerata che il PIL mondiale aumenta mentre ci sono sempre più poveri. Il numero assoluto degli indigenti nei paesi ricchi aumenta in modo altrettanto preoccupante. Eccola la sorpresa del secolo: la depauperizzazione assoluta aumenta."
I capitalisti sono immorali ? :
"La morale non riguarda il capitalismo bensì ognuno di noi quando si guarda davanti allo specchio: ho agito in modo tale che la mia azione possa essere generalizzata, data come massima universale? O più semplicemente posso guardarmi allo specchio senza vergognarmi?"
L'economia economa :
"Non solo gli avversari della crescita non sono i nemici dello sviluppo ma sono indubbiamente i migliori difensori della civiltà, l'altro nome per  sviluppo."
L'infantilizzazione degli uomini e l'angoscia:
"I liberali sono adepti del darwinismo sociale, dell'eliminazione dei deboli da parte della benevola selezione naturale."
Bramosia di soldi e violenza:
"Il capitalismo canalizza le frustrazioni degli uomini, le compila come accumula il capitale e fa sgonfiare le bolle che finiscono per scoppiare come delle bombe."
Elogio della gratuità :
"Ma facciamo un sogno: quando l'economia e gli economisti saranno spariti o saranno stati relegati al secondo piano, spariranno anche il lavoro senza fine, la servitù volontaria e lo sfruttamento degli umani. Regneranno allora l'arte, il tempo scelto, la libertà. Chi sogna così? Keynes, il massimo degli economisti."
Autofagia del capitalismo :
"Essendosi arricchita in beni  di scambio mentre si impoveriva di  beni non riproducibili (petrolio, biodiversità), l'Umanità è condannata ad autodivorarsi."
* "Antimanuel d'économie", 2 volumi, edizioni Bréal.

Sul web, Charlie Hebdo : France 24 rende omaggio a Bernard Maris, economista impegnato

Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.