Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

lunedì 23 febbraio 2015

Muoiono sempre gli stessi "prematuramente": chi parla...o chi rischia di farlo, con cognizione di causa

CAMORRA, MORTO IL PENTITO CARMINE SCHIAVONE

Morto all’età di 72 anni nella sua casa di  Viterbo, Carmine Schiavone, ovvero il pentito di Camorra, noto per aver portato alla ribalta il caso della Terra dei fuochi ovvero il tema dei rifiuti tossici nascosti abusivamente dalla camorra nel casertano. «Il traffico e l’interramento dei rifiuti in provincia di Caserta era un affare da 600-700 milioni di lire al mese, che ha devastato terre nelle quali, visti i veleni sotterrati, si poteva immaginare che nel giro di vent’anni morissero tutti», furono proprio queste le dichiarazioni sconvolgenti fatte da Carmine Schiavone nel lontano 1997 proprio davanti alla commissione ecomafie.
Camorra, morto il pentito Carmine Schiavone
Non è ancora chiara la causa della sua morte, ciò che è certo è cheCarmine Schiavone era stato ricoverato alcuni giorni fa in ospedale in seguito ad una caduta nella sua residenza; l’uomo avrebbe subito un’operazione e poi sarebbe stato dimesso. Si parla di un attacco cardiaco improvviso, ma sono ancora tutte indiscrezioni, e proprio per questo motivo ovvero per poter fare luce sulla morte dell’expentito di Camorra, è stata disposta l’autopsia sul corpo di Carmine Schiavone e le cartelle cliniche sono state tutte sequestrate.Ricordiamo che l’uomo ormai da parecchi anni, era comunque uscito dal programma di protezione per i pentiti.
Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.