Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

mercoledì 11 febbraio 2015

SUPER SCANDALO HSBC / ALTRE BANCHE COINVOLTE, L'EUROZONA IN MANO A BANCHIERI GANGSTER E LA BCE DOV'E'? CHE FA? TACE.

Fonte: http://www.ilnord.it/index.php?id_articolo=4043#.VNnSoSn7onA.facebook

martedì 10 febbraio 2015
"Non è finita qui. Abbiamo le prove di nuovi scandali. Altre banche saranno coinvolte". Così Hervé Falciani, funzionario italo francese di Hsbc che ha dato il via alla maxi inchiesta sull'evasione fiscale denominata 'SwissLeaks', in un'intervista a 'Il Sole 24 ore'. "Abbiamo dato vita - continua - a una piattaforma internazionale per aiutare i 'lanciatori d'allerta', le persone che come me e come tanti altri decidono di denunciare le situazioni illegali di cui sono testimoni".
"Bene, la piattaforma, che si chiama Pila (Plateforme internationale de protection des lanceurs d'alerte), sta già dando i primi frutti". Oltre a quelle già attive con Francia, Belgio e Spagna, Falciani sta cercando di "avviare una collaborazione anche con Syriza in Grecia.Abbiamo dato vita a una piattaforma internazionale per aiutare i “lanciatori d’allerta”, le persone che come me e come tanti altri decidono di denunciare le situazioni illegali di cui sono testimoni. Negli Stati Uniti li chiamano whistleblowers e sono protetti per legge. Bene, la piattaforma Pila sta già dando i primi frutti. Siamo in contatto con persone che hanno fornito le prove di altri scandali che diventeranno di dominio pubblico e che riguarderanno anche la sfera bancaria. Stiamo lavorando con i sindacati francesi, con alcuni paesi africani e con le autorità del Belgio. Stiamo creando una rete internazionale che comprende anche la Spagna. Con loro abbiamo una possibilità di cambiare le cose. Le iniziative vanno pensate su scala europea. ". 
"Il mio obiettivo - spiega Falciani - non è mai stato quello di far conoscere i nomi ma di far capire che esiste un sistema industriale che all'interno delle grandi banche private opera per aggirare le regole. È un sistema che conosce molto bene le leggi e che proprio per questo riesce a evitarle". "E dunque - continua -, se i governi riducono i mezzi per lottare contro l'evasione fiscale questo vorrà dire che si avranno più possibilità per aggirare le regole". 
"L'Italia è un vero problema perché tutto è organizzato per criminalizzare le informazioni che arrivano. Le regole, poi, sono talmente complesse che rendono impossibile il contrasto all'evasione fiscale. I magistrati non hanno occhi per piangere e sono costretti ad archiviare le inchieste. Condoni e prescrizione sono state le due pietre tombali", conclude Falciani.
Redazione Milano. 
Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.