Cosenostreacasanostra


Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
Denis Robert: "La raison pour laquelle je n'ai jamais fait un bon journaliste, c'est que je passe trop de temps à rêver à une vie meilleure". (La ragione per cui non sono mai stato un bravo giornalista è che passo troppo tempo a sognare una vita migliore)

venerdì 4 settembre 2015

Putin elimina il dollaro e l'euro nel nuovo progetto di legge

Tradotto dall'inglese http://www.visiontimes.com/2015/09/01/putin-eliminates-us-dollar-and-the-euro-in-newly-drafted-law.html

Il presidente russo Putin ha redatto una nuova legge che eliminerà fondamentalmente la facoltà di commerciare in dollari e in euro tra i paesi della Comunità degli Stati indipendenti (CIS). Si creerà quindi un unico mercato finanziario tra tutti i paesi della Comunità che fanno parte dell'ex Unione sovietica.
Si legge in una dichiaraizone del Cremlino: "Allo stadio attuale dell'integrazione nel CIS, è esseziale creare un mercato finanziario comune che rafforzi la cooperazione commerciale ed economica tra gli Stati membri della Comunità”

“L'accordo prevede l'accesso diretto e reciproco delle banche delle parti residenti ai mercati nazionali di cambio per portare a termine transazioni interbancarie alle condizioni pià favorevoli di quelle offerte dalle banche commerciali nazionali. Ciò contribuirà all'aumento dell'uso di monete nazionali nei pagamenti esteri e nei servizi finanziari e creerà le condizioni preliminari per ottenere una maggior liquidità nei mercati di moneta nazionale”
“Il risultato sarà di creare le condizioni per sviluppare al massimo i mercati di moneta nazionale e diventerà possibile gestire una politica valutaria coordinata per creare maggiori opportunità di sviluppo di strategie coordinate di investimenti commerciali ed economici a lungo termine e per completare la stabilità macroeconomica dell'area”
Anche la Cina ha tentato di cambiare il predominio del dollaro con la sua banca centrale che ha messo il rublo russo in circolazione sostituendo il dollaro US a Suifenhe City, nella provincia di Heilongjiang. Solo quest'anno la People’s Bank of China e la Banca centrale russa hanno firmato un accordo di swap monetario per tre anni il cui valore si dice che sia stato valutato a circa $24.5 billioni o circa 150 billioni di yuan."
Posta un commento

Disclaimer

AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi.

I testi pubblicati dal sito mercatoliberotestimonianze.blogspot.com possono essere liberamente distribuiti alle seguenti condizioni:
1) i testi e i titoli devono rimanere nel loro formato originale;
2) la distribuzione non deve essere finalizzata al lucro;
3) deve essere citata la fonte e l'autore e l'indirizzo web da cui sono stati tratti.